Sei in: :Home/Articoli/Articoli

Il governo USA e la causa a Google per abuso di posizione dominante sul mercato della pubblicità

Google sta affrontando una causa legale del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti (DOJ) e di otto stati per il suo presunto monopolio sul mercato della pubblicità digitale. L'agenzia accusa la società di aver abusato del "potere di monopolio" a svantaggio di siti Web e inserzionisti che utilizzano altri strumenti pubblicitari, secondo una causa intentata

Il diritto d’autore tra UE e USA: utilizzo di contenuti protetti da copyright per il Machine Learning

Malgrado si viva ormai da tempo nell'era dei "Big Data", spesso l'accesso ad essi appare in qualche modo limitato: i dati generati da esseri umani e/o sugli esseri umani normalmente vengono delimitati nel “loro utilizzo”. Internet, come sappiamo, è una rete globale che da accesso a informazioni provenienti da tutto il mondo e le leggi

TikTok: questioni di privacy e sicurezza dei servizi digitali a confronto con l’UE

Lo scorso 10 gennaio i commissari europei hanno avvertito il CEO di TikTok che la società deve riguadagnare la loro fiducia in seguito alle rivelazioni che ha trasmesso dati sensibili alla Cina. Shou Zi Chew, amministratore delegato dell'azienda, ha incontrato il vicepresidente per i valori e la trasparenza Věra Jourová, il commissario per la concorrenza

Meta ha accettato di pagare 725 milioni di dollari riguardo al caso Cambridge Analytica

Meta, la società-madre di Facebook, Instagram e Whatsapp, ha accettato il pagamento di 725 milioni di dollari per risolvere la class action intentata contro di lui per violazione dei dati personali degli utenti. Il procedimento giudiziario era stato attivato in Usa nel 2018, dopo che lo scandalo Cambridge Analytica aveva rivelato come Facebook consentisse a

La legislazione NIS2 incrementa la sicurezza informatica e la resilienza negli Stati membri

Il Consiglio dell'Unione europea (UE) ha adottato una legislazione per un livello comune elevato di cybersicurezza in tutta l'Unione, per migliorare ulteriormente la resilienza e le capacità di risposta agli incidenti sia del settore pubblico che di quello privato e dell'UE nel suo complesso. Denominata NIS2, la direttiva è destinata a sostituire l'attuale direttiva sulla

La cyber-resilienza nel 2023: pronostici e prospettive

Nel corso del prossimo anno, le aziende perfezioneranno il loro processo di gestione della sicurezza dei dati, implementando sempre più l'ingegneria informativa volta a rafforzare la resilienza aziendale. I vantaggi del cloud diventeranno interessanti nel 2023: di fronte all'incertezza economica, le organizzazioni apprezzeranno la sua rapida scalabilità e le loro preoccupazioni per le competenze IT

L’UE sta ampliando la regolamentazione informatica per la sicurezza aerea

Strutturalmente, il settore dell'aviazione è composto da complessi sistemi di parti interconnesse tra cui compagnie aeree, aeroporti, gestione del traffico aereo etc. Questo scenario sta attraversando un'importante trasformazione digitale con una maggiore interconnettività e dipendenza, pertanto, stanno emergendo nuove minacce informatiche e violazioni della sicurezza, che richiedono un approccio più olistico che copra la sicurezza

Torna in cima