Sei in: :Home/Articoli/2021/Gennaio

Violazione del GDPR per CaixaBank

Dopo un procedimento avviato nel 2019, il garante spagnolo per la protezione dei dati personali, l’AEPD, ha stabilito per CaixaBank la sanzione storica di 6 milioni di euro per uso improprio dei dati dei clienti, sula base del Regolamento GDPR. In particolare, l’autorità garante ha ritenuto che il gruppo bancario abbia violato gli articoli 6,

Security and privacy by design

La pandemia causata dal Covid-19, che ha costretto quasi tutte le aziende e le amministrazioni al lavoro a distanza, ha portato ad un incremento dei cyber attacchi alle strutture informatiche. È stato recentemente osservato un picco di attacchi di phishing, Malspam e attacchi di ransomware: l’accelerazione digitale conseguente al lockdown incrementa a livello esponenziale la vulnerabilità

⚖️ Algoritmi e decisioni discriminatorie – II

Nella seconda parte dell’analisi della pronuncia del Tribunale di Bologna nei confronti della società Deliveroo Italia (qui la prima parte), affronteremo alcuni aspetti connessi alla profilazione e alla protezione dei dati personali. In realtà i riferimenti a questi due aspetti sono assenti dal provvedimento giudiziario, ed è una mancanza che fa notizia, come hanno anche

⚖️ Algoritmi e decisioni discriminatorie – I

Con una recente ordinanza, il Tribunale di Bologna ha dichiarato discriminatorio l’algoritmo (denominato Frank) utilizzato dai lavoratori della nota compagnia di consegne Deliveroo per accedere alle sessioni di lavoro tramite la piattaforma digitale della società. Il provvedimento ha condannando la società non solo a rimuovere gli effetti discriminatori ma anche al risarcimento del danno non

Cittadinanza e social network: la necessità di nuove regole per le nuove sfide dell’era connessa

Lo scorso 7 gennaio i fatti di Washington hanno fatto irruzione nei notiziari di tutto il mondo, lasciandoci increduli e per certi versi sgomenti di fronte a quanto stava accadendo. Tra le conseguenze dell’ingresso dei manifestanti con la forza a Capitol Hill vanno menzionati la tragica perdita di vite umane e la percezione che la

Data Breach: il Garante lancia un nuovo servizio online per semplificare gli adempimenti

Durante le festività il Garante della Privacy ha regalato un nuovo servizio ai titolari del trattamento dei dati (https://servizi.gpdp.it/databreach/s/) per agevolare gli adempimenti previsti in caso di data breach. Il servizio mette a disposizione degli utenti un modello di notifica al Garante e l’accesso ad una procedura di auto-valutazione (self assessment) che aiuta il titolare

Torna in cima